Frittura mista: il segreto per un’esecuzione perfetta!

Home / food / Frittura mista: il segreto per un’esecuzione perfetta!

Frittura mista: il segreto per un’esecuzione perfetta!

Frittura mista: il segreto per un’esecuzione perfetta!

Oggi la frittura mista è ritenuta uno dei piatti culinari più buoni e famosi al mondo, grazie alla croccante e succulenta pastella che lo ricopre.
Il suo gusto unico è in grado di trasportarci da un mare al­l’altro della nostra penisola, confermando la bontà e l’eccellenza del Made in Italy.

Scopriamo di più, ti va?

La frittura di pesce può essere cucinata in mille modi diversi, anche se la sua preparazione può però risultare  insidiosa.  La sua semplicità, d’esecuzione può infatti trarre in inganno anche i cuochi più esperti.
Capita spesso di comprare pesce freschissimo e sbagliare banalmente i tempi di cottura o scegliere l’olio sbagliato per friggere la pastella.
La ricetta della frittura di pesce prevede molteplici varianti, e non esiste un unico metodo di cottura corretto. Tra le più comuni fritture miste, vi sono la classica composta solo da calamari, la frittura di paranza, i moscardini, la frittura di baccalà e tanto altro ancora.

Il segreto per un’esecuzione perfetta!

Per una buona frittura mista consigliamo di stare attenti non solo alla scelta del pesce fresco, fondamentale per la buona riuscita del piatto ma anche a:

  • gli utensili che bisogna utilizzare,
  • a una giusta panatura,
  • a mantenere la giusta temperatura dell’olio, verso i 180°,
  • alla giusta frittura del pesce

e soprattutto a scolare immediatamente la frittura e servirla calda al tavolo in modo da trattenere la croccantezza e il sapore della frittura.

Il segreto è la continua esecuzione oltre all’imparare dai migliori.  Se invece non vedi l’ora di mangiare il fritto ti aspettiamo, seguici anche sulla nostra pagina Facebook!

Leave a Reply

Your email address will not be published.